k100f logoCantiere sociale Camilo Cienfuegos

¡Hasta la victoria siempre!

¡Aqui no se rinde nadie!


Indice

Prima Pagina

Sabato 4 Marzo 2017 Serata Oi! Per i 15 anni del K100

Volantino Volantino 4 Marzo 2017 Serata Oi!


Venerdì 24 Febbraio 2017 Electric souls

Volantino Volantino 24 Febbraio 2017 Electric souls


Riceviamo e diffondiamo

Un successo la prima iniziativa di Signa Antifascista

Venerdì sera quasi un centinaio di persone hanno partecipato al dibattito su neo-fascismo ed estrema destra con il giornalista e scrittore Guido Caldiron.

La serata è la prima di una serie di iniziative nate per contrastare la presenza sul territorio di gruppi neofascisti, in particolare dopo l'apertura della sede di Forza Nuova in piazza Desideri.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 10 Marzo alle 21 presso la Sala blu della biblioteca di Signa.

Sarà presente il partigiano Marcello Citano "Sugo" e Saverio Ferrari dell'Osservatorio Democratico, uno dei massimi esperti in Italia sul tema vecchie e nuove destre.

Sono invitati tutti coloro che si riconoscono nei valori della Resistenza e dell'antifascismo.
A Signa, come ovunque, nessuno spazio a fascismo/razzismo/sessimo.

Signa Antifascista
https://www.facebook.com/signaantifascista


Sabato 18 Febbraio 2017 Underdogs collective Bomber 80, Cosa nostra e Riot clan

Volantino 18 Febbraio 2017 Underdogs collective Bomber 80, Cosa nostra e Riot clan


Venerdì 17 Febbraio 2017 Iniziativa antifasciste a Signa

Volantino Signa Antifascista Volantino 17 Febbraio e Venerdý 10 Marzo 2017 Iniziative antifasciste a Signa


Signa Antifascista


Un sabato di inaccettabile razzismo

Sabato 4 Febbraio a Campi erano presenti, nella centralissima Piazza Dante, Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia.

Perché?

Per protestare contro il previsto arrivo a Campi di "ben 15" richiedenti asilo.
Queste forze politiche, che a Campi rappresentano ben poca cosa, hanno pensato bene di gettarsi come avvoltoi sull'unico tema che hanno da capitalizzare per le loro carriere elettorali: "la lotta all'immigrazione", o meglio il vecchio e semplice RAZZISMO.
Premettiamo che le cosiddette "accoglienza" e "tolleranza" che si trasformano in business ci fanno schifo.
Detto questo quello che è andato in scena Sabato pomeriggio è stato un teatrino osceno; dai deliri di Magdi Allam al razzismo cattolico di Bresci e Gandola "aiutare il prossimo...ma non se viene da Lampedusa" (Cit. testuale), dalla xenofobia della Lega al nazionalismo dei fascisti della Meloni.
Sentir dire "prima gli italiani " (come se fossimo tutti sulla stessa barca, il banchiere e la cassiera precaria, il padrone e il dipendente) dai giovani fans di Berlusconi o da chi fino a ieri parlava di Dio Po terroni e padania può sembrare semplicemente ridicolo.
Ma non abbiamo molta voglia di ridere!
In una fase di crisi economica che ci colpisce quotidianamente non crediamo che la soluzione sia la guerra contro chi sta peggio. Dovremmo piuttosto combattere chi questa crisi l'ha causata e chi ci specula sopra.
Chi ci ha raccontato per anni che la flessibilità era la soluzione, lasciandoci salari da fame e sempre meno diritti.
Chi ha tagliato sanità, istruzione, servizi ma ha aumentato le spese militari ( 64 milioni di euro al giorno e +21% negli ultimi 10 anni)
Chi avvelena i nostri territori con inceneritori e grandi opere devastanti per il territorio e utili solo per i business delle solite consorterie.
Nei giorni scorsi Moretti (ex Amministratore Delegato di Trenitalia) è stato condannato per la strage di Viareggio in cui hanno perso la vita 32 persone.
Moretti, nonostante la condanna, è ancora Amministratore Delegato di Leonardo S.p.A. con tanto di supporto di tutto il consiglio di amministrazione. Questa azienda a compartecipazione pubblica (nella quale sono confluite le ex Officine Galileo presenti nel territorio di Firenze da 150anni ed ora di Campi Bisenzio) produce e vende armi a regimi come quello di Erdogan in Turchia, regimi che causano guerre, morte, miseria, immigrazione...
Non sentiremo mai questi sciacalli alzare la voce contro i vari Moretti.
Forti con i deboli, deboli con i forti. Un classico della destra italiana (e non solo).

Gli sciacalli torneranno a farsi vedere.
Noi non abbiamo intenzione di assuefarci alla loro presenza.

Invitiamo tutti gli antirazzisti campigiani e tutti coloro che non vogliono sentirsi complici del razzismo dilagante ad attivarsi per fargli sentire tutta la nostra ostilità.

I compagni e le compagne del Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos


Boicotta la guerra, boicotta la Turchia!

Sabato 4 febbraio, siamo stati in presidio, insieme ad esponenti della comunità kurda toscana e del coordinamento toscano per il kurdistan, sotto la sede di leonardo/finmeccanica a campi bisenzio, firenze, per contestare il ruolo di questa azienda nella economia di guerra italiana e per chiedere con forza le dimissioni del suo amministratore mauro moretti, condannato come responsabile per la strage ferroviaria di viareggio, dove hanno perso la vita 32 persone. non stupisce che personaggi come de gennaro, ex capo della polizia durante genova 2001 ed attuale presidente di leonardo, e mauro moretti, amministratore, siano ai vertici della più importante azienda statale. del resto chi non ha avuto attenzione per i nostri morti, chi ha irriso i parenti delle vittime della strage, chi non si preoccupa della nostra sicura ma esclusivamente del business di pochi, e' sicuramente l'uomo giusto per un'azienda che produce morte. abbiamo denunciato la vendita di leonardo di componenti di satelliti per combattere la guerriglia curda ed il ruolo di questa azienda nel complesso militare/industriale italiano e nella vendita di armi alla turchia ed ai principali regimi repressivi, come arabia saudita ed egitto. da parte nostra continuiamo a sostenere la resistenza kurda ed invitiamo tutti/e a partecipare alla manifestazione di milano dell11 febbraio apre la liberazione di ocalan e di tutti i prigionieri politici in turchia.

Boicotta la guerra, boicotta la Turchia!

CPA Firenze sud, Collettivo Politico di Scienze politiche, Rete Collettivi fiorentini, Cantiere Sociale K100fuegos Campi Bisenzio


Sabato 11 Febbraio 2017 Serata street and punk rock

Volantino Volantino 11 Febbraio 2017 Serata street and punk rock


Sabato 11 Febbraio 2017 Corteo a Milano al fianco del popolo Curdo

Volantino Volantino 11 Febbraio 2017 Corteo a Milano al fianco del popolo Curdo


Sabato 11 Febbraio 2017 dalle 9:00 alle 13:00 raccolta K100 e BSA_Italia per popolazioni colpite dal terremoto

Volantino Volantino 11 Febbraio 2017 raccolta k100 e bsa terremoto

k100f Cerca

k100fNewsletter

Se vuoi ricevere un'email settimanale sulle iniziative del Cantiere Sociale, iscriviti alla nostra newsletter. Clicca qui!

k100fPer suonare sul palco del c.s. k100Fuegos

scriveteci a: bands@k100fuegos.org l'indirizzo è di nuovo attivo, indicando: nome del gruppo, città di provenienza, genere suonato, rimborso, eventuale necessità di pernottamento, recapito telefonico.

k100f Comunicati

Immagine bandiera Cubana

Immagine bandiera Sovietica

Antifa

k100f

Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos logo